Come Posso Vivere Una Vita Sentimentale Ricca, Stimolante e Coinvolgente?

Wow...che bella domanda da 1 Milione di Euro è questa!

Magari se molte coppie avessero conosciuto prima la risposta a questa fatidica domanda o quantomeno avessero avuto un qualche indizio o suggerimento sulla risposta forse il loro rapporto si sarebbe potuto salvare o comunque cambiare per migliorarlo.

Ma anche se sei single ti interessa conoscere la risposta a questa domanda, non credi?

Benissimo...adesso facciamo insieme il ragionamento che sta per seguire ovverosia immaginiamoci due probabili scenari diversi, due diversi modi possibili di vivere la propria vita sentimentale.

Sono due possibili modi di vivere la propria vita sentimentale, la prima non è migliore dell'altra o viceversa, qui non faremo alcun tipo di valutazione o emetteremo giudizi, se userò un aggettivo piuttosto che un altro sarà solo per descrivere meglio quello scenario e non per fornire alcun giudizio.

Bene perfetto, premesso ciò, il primo scenario che immagineremo è quello di una vita sentimentale "perfetta", piatta, lineare, senza nè alti nè bassi, monotona, sempre uguale a sè stessa. Una vita sentimentale senza colpi di scena che finisce così come nasce, una storia sentimentale semplice.

Di contro il secondo scenario immaginato è una vita sentimentale "imperfetta", altalenante, fatta magari di falsità, di dolore, di rimpianti, di litigi e di scontri insomma una vita sentimentale burrascosa e sanguigna.

Fissiamo dapprima adesso l'attenzione sul primo scenario ed entriamo maggiormente nel dettaglio.

Prima Ipotesi: Vita Sentimentale "Perfetta"

image8_2

Immagina di conoscere la persona che ti piace. Immagina che l'altra persona ti corrisponda e vi innamoriate. Immagina che dopo un certo periodo decidete di metter sù casa insieme.

State bene insieme ed immagina quindi di decidere di sposarvi. Immagina di iniziare la tua routine casa-lavoro, lavoro-casa fino a viverci insieme per tanti anni, tutti uguali l'uno all'altro, mai un anno diverso dall'altro.

Immagina poi di tenere in braccio tuo figlio. Immagina di farlo crescere, amarlo e ononarlo per tutta la vita. Immagina un rapporto stabile, duraturo e costante. Immaginatelo perfetto, limpido, cristallino, puro, lineare.

Immagina di vivere anzi pensi proprio che questa sia l'unica vita possibile.

Immagina di invecchiare. Immagina poi di ammalarti ed immagina infine di non esserci più!

Seconda Ipotesi: Vita Sentimentale "Imperfetta"

image8_3

Poi immagina invece un altra storia, immagina di conoscere la persona che ti piace, hai tanta voglia di amarla ma lei non ti corrisponde, lei ha in testa e nel cuore un'altra persona e per te non c'è spazio.

Immagina di piangere, lottare tanto ed alla fine, tuo malgrado, andare avanti per la tua strada. Immagina di incontrare un'altra persona che ti piace e capisci che lei è finalmente la persona "giusta".

Immagina di iniziare a convivere con lei. Immagina di vivere momenti bellissimi con lei.

Immagina di litigare, di alzare la voce, di sbattere la porta ma poi immagina di far l'amore per far pace. Immagina quindi di decidere di sposarla.

Immagina di viverci insieme per tanti anni tutti diversi l'uno dall'altro, ricchi di amore, di esperienze vissute insieme.

Immagina ad un certo punto che tutto questo non ti basti più ed inizi a stancarti. Immagina di tradirla con un altra persona, di dirle tante bugie, di farle del male.

Immagina adesso un rapporto instabile, incostante e traballante.

Immagina allora di decidere insieme di sistemare le cose facendo un figlio. Immagina che averlo tra le braccia sia un privilegio unico e irripetibile. Immagina di vederlo crescere, amarlo e onorarlo per tutta la vita.

Immagina poi ad un certo punto di non sentirti comunque più capito e compreso dall'altra persona. Immagina di viverci e sopravviverci insieme nonostante tutto. Immagina di essere morto dentro ancor prima di esser seppellito.

Immagina di invecchiare. Immagina di ammalarti ed infine di non esserci più!

Prima domanda e prima risposta per te

image5_3

Ti ho voluto raccontare queste due storie di vita sentimentale probabili ed ipotetiche, per iniziare a riflettere insieme. E per farlo inizio a farti subito questa prima domanda: 

Secondo te, qual'è la caratteristica negativa che hanno in comune questi due diversi scenari di vita sentimentale se messi a confronto?

Prima di leggere più sotto la mia personale risposta, prova a rifletterci un pò. Prenditi tutto il tempo che ti necessità e poi dai la tua risposta. Vedrai che usciranno fuori pian piano riflessioni e pensieri parecchio interessanti. Non sottovalutarli e dagli la giusta importanza che meritano.

Pertanto, se hai prestato bene attenzione ai due diversi "stili" di vita sentimentale vissuta che abbiamo ipotizzato avrai notato che entrambi condividono un aspetto haimè negativo ovverosia entrambi sono caratterizzati dall'eccesso.

Il primo scenario infatti è caratterizzato dalla totale assenza di emozioni positive, è privo di slanci, di colpi di scena, viene descritta una vita sentimentale scialba, stantia e senza uno specifico "sapore" che lo caratterizza.

Il secondo scenario invece viene caratterizzato dall'eccesso opposto ovverosia è pieno di eventi negativi, di falsità, di ripicche, di tradimenti, di falso buonismo, di bugie.

L'eccesso in un senso o in un altro non va mai bene!

Certo può starci prendersi sporadicamente una sbronza e non poter rimanere in piedi perchè magari scorre più alcool che sangue nelle nostre vene.

Ma questo non è un eccesso. E' un singolo fatto. Una circostanza che accade di rado seppur negativa. Lo razionalizziamo, lo correggiamo ed agiamo di conseguenza.

Vivere costantemente nell'eccesso significa invece vivere ogni giorno di tanti singoli eccessi. Ma l'aspetto più importante da tenere in considerazione è che in questo scenario di eccessi non c'è consapevolezza e non ci si sente minimanente responsabili delle possibili conseguenze che questi eccessi provocano sia su noi stessi che sulle persone a noi care.

Ma torniamo a te. Hai provato a dare la tua personale risposta? Rileggi ciò che hai scritto, che conclusioni puoi trarne? 

Questa risposta è collegata a doppio filo con la seconda domanda, quella da un milione di euro che dà il titolo all'intero articolo e la cui risposta è un pò meno intuibile ed immediata rispetto alla precedente:

Come posso vivere una vita sentimentale ricca, stimolante e coinvolgente?

Seconda domanda e seconda risposta per te

block-notes2-ID-100100436
Prima di leggere più sotto la mia personale risposta a questa preziosa domanda e farti influenzare anche indirettamente dal mio punto di vista, ti invito a rispondere in prima persona a questa domanda ma non farlo verbalmente, segui queste semplici istruzioni:

  • Scegli un posto tranquillo, il tuo posto preferito dove stai e ti senti a tuo agio;

  • Stacca il cellulare e avverti di non essere disturbato nei prossimi 20 minuti, rimani concentrato ed in silenzio;

  • Prendi un foglio ed una penna ed iniziare a scrivere tutto ciò che ti passa per la testa senza preoccuparti se adesso non ha senso logico, annota per iscritto questi pensieri sparsi anche singole parole chiave, dopo queste ti suggeriranno la risposta finale;

  • Quando avrai esaurito questi pensieri, poggia la penna;

  • Chiudi gli occhi e fai tre respiri profondi e lenti, poi inizia a rileggere ciò che avevi scritto prima;

  • Senza fretta metti insieme ed in ordine tutto e tira fuori la tua personale risposta alla domanda precedente;

Quando avrai terminato sentiti pure libera di condividerla, puoi benissimo ricopiarla qui sotto nei commenti di questo articolo, sarò ben lieto di poterla leggere e commentare insieme.

Non fare il timido, non esistono cose giuste o cose sbagliate, esistono opinioni ed esiste il rispetto di queste opinioni e qui in questo blog le tue opinioni sono sacre e preziose sia per me che per te!

Ormai da più di 10 anni circa, l'obiettivo che mi pongo con costanza e impegno attraverso la ricerca, la lettura, lo studio ma soprattutto l'applicazione pratica è proprio quello di capire come stimolare, accrescere e rinvigorire quello che io definisco come il nostro personale percorso di Crescita Sentimentale che ci porta a cambiare, a modificarci e a evolverci nel tempo.

Rimanere fermi sempre nelle stesse posizioni non porta ad alcuna evoluzione anzi ci fà involvere. Spesso questa è una delle cause scatenanti che caratterizzano relazioni vissute a metà o peggio ancora già belle che andate!

Ecco che per vivere una vita sentimentale ricca, stimolante e mai banale occorre sicuramente imparare ad accrescere e conoscere al meglio tutte le opportunità che la vita ci offre.

E non parlo solo di avere un buona intesa sessuale, avere un lavoro stabile, avere una bella casa e dei figli, in quanto questo non è di certo garanzia di un ottimo rapporto sentimentale vissuto al meglio.

Mi riferisco qui a quella crescita e maturità personale ed interiore che avviene, solo se lo si vuole, nella nostra sfera sentimentale e che và alimentata con costanza e attenzione ogni singolo giorno.

Questo viaggio interiore oggi è sempre più necessario per evitare che in uno di questi giorni ci si svegli e ci si accorga all'improvviso di avere al proprio fianco una persona che non riconosciamo ormai più, lontana e distante da noi anni luce.

Il blog LoveTrainer.it, Finalmente Amare Diventa Facile
lovetrainer-logo-final1121

In realtà la mia risposta alla domanda che ti ho posto prima non può di certo esaurirsi qui, la risposta alla domanda precedente corrisponde a pieno con l'intero scopo di questo blog LoveTrainer.it sulla Crescita Sentimentale.

Qui avrò il piacere e l'onore di condividere con te articoli, guide, ricerche, approfondimenti, ebook, approcci, esercizi, consigli, spunti e riflessioni su come migliorare, accrescere e curare il tuo rapporto sentimentale, sia se questo rapporto esiste già oppure come crearlo, alimentarlo, nutrirlo e farlo consolidare se ancora sei single e non sei in una relazione.

Da oggi in poi strada facendo avremo modo di leggerci con costanza e conoscerci meglio, per scambiarci e condividere pareri, opinioni, ma anche per ascoltare con attenzione tutti i tuoi suggerimenti utili che vorrai darmi per affrontare specifici argomenti magari troppo spesso dati per scontato e per questo assai spesso sottovalutati e bistrattati.

Non vedo l'ora di leggere qui sotto tra i commenti la tua personale risposta alla mia domanda precedente, sarà un piacere confrontarmi con te e ben lieto di poterti rispondere per iniziare a confrontarci.
[thrive_leads id='837']

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi